consigli trekking

1. Camminare nella natura è soprattutto cercare un legame armonioso tra noi ed il mondo esterno. Rispettiamo i luoghi e i loro abitanti, umani, animali o piante che siano! Non abbandoniamo, se non in casi eccezionali.

2. Scegliere i percorsi in base alla propria autonomia di cammino. Informarsi, in caso di dubbio, sulla durata, la lunghezza, le pendenze e le difficoltà del terreno. Camminare su una mulattiera in salita è diverso da camminare su una sterrata in pianura!

3. L’uso di un paio di scarpe idonee è fondamentale per non affaticarsi e per non infortunasi soprattutto sulle mulattiere in montagna.

4. Affidarsi ad una guida esperta che ci accompagni in sicurezza!

5. Informiamoci sulle informazioni meteo e portiamo con noi il vestiario giusto per non essere colti di sorpresa dal mal tempo.

6. Contro la fatica portiamo del cibo ma soprattutto non dimentichiamo di portare acqua a sufficienza. Bere durante un percorso è indispensabile anche quando fa freddo.

7. Indossiamo un cappellino nelle giornate calde ed assolate.

8. Non abbandoniamo rifiuti ma portiamoli con noi per buttarli nei cassonetti quando ritorniamo in città.

9. Soprattutto nei percorsi nelle oasi e nelle riserve è meglio non portare con noi i nostri amici a 4 zampe, per la loro sicurezza ma soprattutto per non disturbare la fauna locale.

10. Procuriamoci o chiediamo alla guida, con anticipo,  una cartina della zona in cui si svolge l’itinerario.

facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailby feather

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>